News: BOSSI FINI. UNA LEGGE INFAME CHE GENERA COMPORTAMENTI INFAMI
(Categoria: ITALIA)
Inviato da ferocibus70
sabato 05 ottobre 2013 - 12:31:47


 

clandestini3.jpgSentiamo il bisogno, sfruttando la nostra presenza in web, per dedicare oggi anche noi l’attenzione sulla tragedia di Lampedusa. La cosa che più ci ha colpito, per come è raccontata la vicenda, è stata la paura di coloro che avrebbero potuto soccorrere quelle vite in pericolo e non l’hanno potuto fare a causa di una legge che li avrebbe visti complici di immigrazione clandestina, con tanto di sequestro del peschereccio e processi da subire. 

Giancarlo Cecconi – ASCIA
 



Forse, e ce lo auguriamo, quei pescatori non avrebbero potuto immaginare un epilogo così mostruoso e forse avranno detto “segnaliamo la barca alla Guardia Costiera e andiamocene da qua” e forse in quel momento qualcuno sul barcone avrà pensato che non li avevano visti e avrà lanciato la brillante idea di farsi notare con un piccolo falò che poi è sfuggito al controllo causando la strage! Purtroppo sappiamo bene che quando l’indifferenza si mescola con la superficialità la miscela diventa incontenibile, ma quando l’indifferenza è generata dalla paura di una legge e la superficialità è dettata dalla disperazione e dalla paura di morire allora qualcosa non quadra e quel qualcosa ha un solo nome: la legge BOSSI-FINI! Non è forse la Bossi-Fini una legge identica e paragonabile alle leggi che costringevano a denunciare gli ebrei sotto le leggi fasciste o a quelle che punivano con la condanna a morte e la confisca dei beni chi avesse ospitato uno schiavo negro fuggiasco, negli USA di due secoli fa? Nulla è cambiato e nulla cambierà fino a che “gli idioti si lasceranno governare dai folli” ed è così che viene interpretata questa epoca dai monaci tibetani e forse hanno ragione! I folli hanno promulgato leggi che hanno causato milioni di morti, e l’indifferenza degli idioti verso quelle morti è stata il prodotto naturale della paura di poter incappare nella legge, e allora forse dovremmo smettere di essere idioti e liberarci dai folli, e l’unico modo è forse quello di non rispettare le loro leggi quando entrano in collusione con i valori più elementari e universali, come quello della solidarietà o del reciproco soccorso, valori che il mondo del mare ha sempre riconosciuto come fondamentali, ma che una legge di due poveri idioti, oltre che folli, ha disintegrato, rendendoci sbigottiti, indignati, oltre che addolorati! I 13 morti dell’altro giorno a Scicli erano ancora assorbibili, assurdamente, nel nostro vivere l’indifferenza quotidiana, ma questi sono troppi, pesano come un macigno sulla coscienza dei nostri governanti che quando si parla di leggi che provocano dolore, devastazione e morte fanno sempre finta di non sentire.
E questa volta ci associamo con tutto il cuore a quanto espresso con una parola da Papa Francesco e dal Presidente Napolitano: VERGOGNA!

Giancarlo Cecconi – ASCIA

fonte:  legalizziamolacanapa.org







Questa news proviene da altrestorie
( http://www.altrestorie.org/news.php?extend.3410 )


Render time:0.0212sec0.0076di queries.queries DB17. Memoria in uso:745,304b