News: M5S : Menzogna portata a metodo
(Categoria: No FAKE di mparz)
Inviato da MimmoP
giovedì 18 gennaio 2018 - 18:10:27



Da alcune settimane la campagna elettorale è entrata nel vivo e con essa è cominciata la gara, tra i partiti populisti, a chi la spara più grossa, promettendo di tutto di più. Dopo il 4 Marzo, in pratica, ci attende l’Eden sulla Terra, ma perché non ci abbiamo pensato prima...?

Va bene, facciamoci la croce, armiamoci di pazienza e andiamo avanti, sperando che la gente non sia così tanto boccalona.
Ma con i 5S è proprio facile superare il limite della decenza e questo, a mio avviso, è stato superato con la faccenda Di Battista contro ASL – vaccinazione figlio.



La vicenda è nota a tutti, un esagitato Di Battista diffonde un video dove racconta di aver tentato di vaccinare il figlio (senza prenotazione) e di non esserci riuscito per la disorganizzazione delle ASL (e naturalmente piove governo-Renzi ladro). Ma c’è un ma… La ASL ha risposto, smontando punto per punto le accuse del bamboccio pentastellato e dimostrando che ha praticamente mentito su tutto. Non ne ha detta una vera.
Diciamola tutta, la Sanità pubblica sta veramente messa male, ci sono regioni in cui è augurabile non ammalarsi, dove le liste di attesa per un esame possono essere davvero chilometriche e tutto il resto. Ma la colpa non è certo del Governo PD (così come il disastro Roma non era colpa del martire Marino, cosa ampiamente dimostrata dall’incapace Raggi), ma niente, i grillini mentono spudoratamente, sapendo di mentire.
Ed è questo che non accetto.

Questo articolo spiega tutto.
 https://www.nextquotidiano.it/alessandro-battista-vaccini-del-figlio-la-risposta-della-asl-al-deputato-m5s/amp/?__twitter_impression=true

Che dire… continua la lotta senza quartiere della setta grillina contro l’intelligenza della gente e la pazienza di chi non li sopporta. Continua l’esperimento di controllo delle masse col metodo della menzogna spudorata via web… Tu spari una supercazzata, milioni di persone la leggono, di quei milioni molti alla fine la fanno propria e la diffondono come verità. E se arriva la smentita? Facile, di rimbalzo arriva subito l’accusa di mentire.
Tra due parti che si accusano reciprocamente di dire bugie a chi credere? Basterebbe solo verificare un attimo e andare a fondo, ma questo lo fa solo una minoranza, di certo non il loro target elettorale.






Questa news proviene da altrestorie
( http://www.altrestorie.org/news.php?extend.4128 )


Render time:0.0414sec0.0146di queries.queries DB17. Memoria in uso:1,648kb