News: IL CALCIO SPECCHIO DEL RAZZISMO DEL PAESE E DEL SUO GOVERNO
(Categoria: ITALIA)
Inviato da altrestorie
venerdì 28 dicembre 2018 - 13:18:47


salvini vergognati.jpgHo sentito un mucchio di ipocrisie sui cori razzisti e gli incidenti di Inter-Napoli. Ogni volta sembra che ci sia stupore. Si sa da tempo, ce lo raccontano gli esperti delle forze dell'ordine che il pseudotifo ultras è infiltrato  e controllato da fascisti e componenti mafiose. Ce lo racconta, tra le altre, la vicenda dei legami tra ndrangheta che controlla parte del tifo Juve ed i vertici della società. Che non siano stati individuati reati, poco cambia. Anche stavolta ce lo racconta la vittima. Un fascista, pregiudicato, con Daspo precedente.
Sulla vicenda Inter-Napoli mi interessa però più l'aspetto dei cori razzisti contro Koulibaly ed i napoletani e l'atteggiamento dell'arbitro, quello deputato a decidere la sospensione ed altri provvedimenti.
E' diventata abitudine ascoltare cori antinapoleatani ed antimeridionali anche in partite dove il Napoli non è in campo. Sempre gli stessi, che inneggiano al Vesuvio, che raccontano di napoletani puzzolenti, e carinerie così. 



Questa volta tutti gli osservatori e commentatori hanno ribadito che non se ne può più.  Non però il sig Nicchi resposnabile della classe arbitrale, che difende chi fa il pesce in barile.
Embelmatica la storia dell'arbitro Gavillucci.
Che sospese la partita (poi comunque ripresa) tra Sampdoria e Napoli, a Genova, per cori razzisti. Quell'arbitro dopo quella partita ha arbitrato di nuovo solo dopo 5 mesi e sul campo dei dilettanti. Sbattuto li direttamente dalla serie A. Cosa abbastanza curiosa.
Certo c'è anche il caso di Irrati che sospese un Lazio Napoli ed ha comunque fatto la sua carriera. Però la vicenda di Gavillucci è un po' stonata.
Più stonato ancora il fatto che il prode ministro dell'Interno attuale, il sig Salvini quei cori li cantava pure lui. Che va per a braccetto con i fascisti di Casapound, quelli che poi si rivestono da ultras e vanno a sfogare rabbia e inciviltà allo stadio, provocando tafferugli feriti e/o morti come nel caso ultimo di Milano. Un applauso a De Magistris l'unico politico di rilievo a sottolineare quest'assurda condizione . Cioè battersi contro il razzismo avendo come ministro dell'Interno un razzista con la R grande.


 
L'arbitro di Inter Napoli, il sig Mazzoleni, non ha avuto la sensibilità di sospendere la partita. Salvo far rispettare le regole di lesa maestà quando Koulibaly l'ha applaudito. Espulso. Anche giusto, però nn arbitro, come chiunque abbia responsabilità, che fa rispettare solo le regole che gli fanno comodo, non ispira certo fiducia.
L'allenatore del Napoli, Ancellotti aveva chiesto per tre volte la sospensione. Rifiutata. Eppure l'arbitro è quello alla fine deputato a decidere la sospensione temporanea della partita. Sempre lui decide, insieme alla Questura, se sospendere definitivamente la partita.
Pensava al caso di Gavilucci? Sapeva di essere coperto dall'ideologia razzista del ministro? Semplicemente non ha lo spessore umano per capire? Vallo a sapere. Vero è che con un governo ed un ministro che sfoggiano razzismo a getto continuo come fosse un pregio, tutto diventa più complicato. Lo è perchè questo paese non ha mai fatto i conti col suo passato fascista. C'è ancora gente che minimizza il fascismo e le sue leggi razziali. C'è chi anche avendo ruoli istituzionali o di rilievo nei media derubrica a goliardate da tifoseria le manifestazioni razziste.
Perchè il calcio muove centinaia di milioni e molti hanno paura di perdere 'a purpetta.
Spero sempre in uno scatto di civiltà e dignità del paese , ma la ragione mi dice che, come al solito, tutto resterà immutabile. Questo paese non ha una coscienza collettiva nè una consapevolezza. Altrimenti non resterebbe li a guadare le porcate del potere di turno. Altrimenti gli arbitri come Mazzoleni, ma il paese ne trabocca di Mazzoleni, sentirebbero il bisogno di esercitare il proprio potere una volta tanto nel senso per fare la cosa giusta e non del piccolo interesse personale.







Questa news proviene da altrestorie
( http://www.altrestorie.org/news.php?extend.4264 )


Render time:0.0372sec0.0071di queries.queries DB17. Memoria in uso:1,657kb