News: CHIUDONO I NEGOZI DI CANAPA. LE MAFIE RINGRAZIANO CHI DI DOVERE
(Categoria: Canapa e Droga)
Inviato da altrestorie
venerdì 31 maggio 2019 - 22:15:44



canapa_indica6.jpgSalvini tuonò contro i negozi di canapa light spuntati a centinaia, la Cassazione ha sentenziato che è illegale. Ma si era pronunciata in passato diversamente. Sostenendo che era legale purchè i derivati non fossero "droganti", cioè che la percentuale di THC (il principio attivo) fosse sotto lo 0,6 %. Ora queste percentuali ballano, dallo 0,2 allo 0,5 %. Bisognerà attendere le motivazioni della sentenza.  Si tenga presente che un 'erba discreta deve avere almeno il 10 % di THC. Quindi quella che vendevano 'sti negozi era fuffa, una sòla direi. Che non aveva alcune effetto tranne quello placebo.
Mi interessava però  fare altre considerazioni. Da dietrologo incallito.
La ndrangheta è egemene nel narcotraffico, non solo in Italia, ma a livello internazionale.
Contralla quasi egemone il traffico di canapa dall'Albania all'Italia oltre a produrne sul territorio. La Calabria è una piccola Colombia.
Il traffico di canapa viene stimato intorno agli 8 miliardi, un mucchio di soldi. I negozi di canapa light davano fastidio. Sono sorti a centinaia in pochi anni. Per il narcotraffico significa perdere soldi. Ovvio che le mafie siano rigidamente proibizioniste, perchè qualunque apertura per loro sarebbe un danno economico. E visto mai che dalla canapa light si passa a lla canapa vera e finisce il monopolio mafioso e quindi i profitti??
La lega di Salvini è balzata in poco tempo da percentuali ridicole dello 0 virgola qualcosa al 22 % delle europee appena passate.

Uno dei grandi elettori di Salvini in Calabria è Scopelliti, ex governatore di FI attualmente in galera e coinvolto in altri procedimenti.Il resto mettetecelo voi. 



Questa news proviene da altrestorie
( http://www.altrestorie.org/news.php?extend.4322 )


Render time:0.0685sec0.0047di queries.queries DB17. Memoria in uso:1,648kb