News: POLEMICHE INUTILI E CATTIVA INFORMAZIONE
(Categoria: POLPETTE)
Inviato da altrestorie
giovedì 22 agosto 2019 - 09:23:10


Dispiace per il ragazzo che è morto sulle montagne del Cilento. Ma le polemiche sollevate per i presunti ritardi nei soccorsi, mi fanno incazzare. Cosi come i media che soffiano sul fuoco per qualche copia in più, facendo cattiva informazione.
Non è che, invece di puntare il dito sui ritardi dei soccorsi,  ci si dovrebbe interrogare sul perchè un tizio, con poca e nessuna esperienza se ne va per montagne sconosciute a rischiare la pelle? 
Trasgredendo una delle regole base di queste avventure che dice di non andare da soli. Come per i sub. Proprio perchè molto rischiose, da soli il coefficiente di rischio si impenna.
Perchè poi si pretende che un intero apparato sia li a slavargli il culo in caso di guai?
Seconda cosa. Il ragazzo è morto dopo 45 minuti, per la recisione dell'arteria femorale che nella stragrande maggioranza dei casi ti fa secco anche se stai nei pressi di un ospedale. Figurati se sei dentro un crepaccio. Quindi anche ci fosse stata la geolocalizzazione con il gps, non si sarebbe mai fatto in tempo a salvarlo. Questa notizia fa il paio con quando si parla di “nebbia killer” in caso di incidenti stradali. Il killer non è la nebbia, ma lo sono i coglioni che corrono con le macchine nonostante la nebbia. O “montagna assassina”, quando muore qualche scalatore improvvisato. Come se arrampicarsi su una parete di roccia, senza essere esperti, non fosse da aspiranti suicidi.



Questa news proviene da altrestorie
( http://www.altrestorie.org/news.php?extend.4332 )


Render time:0.0325sec0.0066di queries.queries DB17. Memoria in uso:1,645kb