News: CHE CAXXO APRIAMO SENZA MASCHERINE?
(Categoria: ITALIA)
Inviato da altrestorie
sabato 11 aprile 2020 - 13:04:03



Dopo l'uscita improvvida e strumentale di Renzi, Confindustria e qualche altro sulla prossima riapertura dopo Pasqua, complici i numeri dell'epidemia in miglioramento (ma ancora gravi) , la gente per strada è aumentata notevolmente. Mettici anche che le persone dopo un mese di quarantena sono stanchi. Si è un po' persa la tensione, dettata dalla paura, che faceva si che la gente spontaneamente stesse in casa, almeno la maggioranza. Per questo chi da false illusione e soffia sull'insofferenza, per calcolo elettorale e/o stupidità compie un vero atto delinquenziale. In questo quadro, per la riapertura esiste un problema grosso. Come ci stanno dicendo e come è logico pensare, anche la riapertura comporterà mantenere distanza sociale e continuare ad usare le mascherine. Almeno finchè non si trovi una cura efficace o un vaccino.   


[html]
 
Quindi è urgente che si mettano sul mercato quantitativi notevoli in modo da far scendere il prezzo a cifre ragionevoli o si distribuiscano kit gratuiti. Sul perchè sta accadendo questa gigantesca speculazione sulle mascherine ho dato la mia opinione. Il punto è che se tutti portassimo la mascherina, i contagi sarebbero sotto controllo. Ma se non ci sono, o ci sono a costi esorbitanti la protezione va a mare. E far uscire la gente senza protezione significa suicidarsi, perchè il virus riprenderà sicuro. E vanno date disposizioni rigide e spiegazioni . Ieri andato in giro per spesa ho visto che ci sono un mucchio di persone che usano mascherine ormai lercie che quindi sono esse stesse fonte di contagio (se non per forza dal virus da altre patologie). Cosi come dubito che quelli che portano mascherine con filtri le cambino dopo qualche ora di uso. Bisogna immettere sul mercato milioni di mascherine chirurgiche che pe3rò vanno cambiate dopo qualche ora non dopo giorni o settimane. Questo chirurgo ne ha dato una spiegazione chiara e semplice, che dovrebbe diventare un protocollo obbligatorio con sanzioni serie per chi non lo rispetta. Purchè ci siano le mascherine. Quelle chirurgiche obbligatorie, poi chi è in paranoia, o è idiota, si metterà da sopra quella con filtro, ma quella chirurgica che preserva che tu possa infettare altri devono essere obbligatorie. Quindi il governo dovrebbe avere questo come obbiettivo primario, perchè questa quarantena non può continuare per tempi ancora lunghi e senza protezione , fino alla cura o al vaccino, sarebbe un azzardo.






Questa news proviene da altrestorie
( http://www.altrestorie.org/news.php?extend.4397 )


Render time:0.0534sec0.0072di queries.queries DB17. Memoria in uso:1,649kb