News: VACCINI . AUTORIZZAZIONE E APPROVAZIONE. MISTIFICAZIONE
(Categoria: ITALIA)
Inviato da altrestorie
domenica 13 dicembre 2020 - 12:36:38



basta.jpegUna dovuta premessa. Non sono un noVax. Perchè non sono un fanatico. Il fanatismo è sempre indice di cervello piccolo, che vede e ragiona in monocromatico e in una sola direzione. Penso di aver un cervello un po' più grosso di cosi. I Vaccini hanno salvato l'umanità da gravi malattie. Nel 1960 avevamo ancora malattie come la poliomelite, il vaiolo, l'Epatite B, mortali e/o menomanti. Malattie sconfitte coi vaccini. Resto però perplesso sui vaccini per malattie che non fanno tanti danni, il cuii il rapporto beneficio/rischio (leggi effetti collaterali gravi e gravissimi anche) farebbe propendere per non vaccinare. Ma si sa, le case farmaceutiche sono potenti e fatturano miliardi. Vi ricordate della truffa del vaccino per l'H1N1? Ci fu un 'inchiesta sull'ipotesi che il vaccino fu spinto ben sapendo che la malattia non era un gran problema , infatti ci sono state poche migliaia di infetti nel mondo, ma si sono venduti milioni di vaccini, che restano nei depositi ed ormai saranno scaduti da tempo!!
Quindi passiamo al vaccino per il Covid



Solo il tempo ci dirà se e quale dei vari vaccini sia efficace, in che percentuale faccia sviluppare immunità, per quanto tempo duri e quanti e quali siano gli effetti collaterali. Non entro nel merito perchè non sono un virologo e ci sono già troppe opinioni di esperti e di imbecilli. Per queste cose  per capire ci vogliono i numeri, che nessuno ha davvero al momento. Quello che mi interessava mettere in vista è che, come su tante altre cose, si sta mistificando. Non si parla con chiarezza. E chi lo fa come Crisanti (viene mazzolato sui media). Anche qui non entro nel merito della polemica, ma credo sia legittimo chiedere i dati di una sperimentazione per capire. LLa mistificazione, grave, sta nell'uso dei termini. Il vaccino è stato autorizzato (per l'emergenza), che è diverso dall'essere approvato dalle varie agenzie del farmaco. Cioè manca il passaggio finale che devono compiere tutti i farmaci :  la sperimentazione a medio termine, su un campione adeguato, per valutare efficacia e rischio. Questa valutazione verrà fatta iniettando il vaccino alle popolazioni. Dopo gli stop and go/em> in corso di fabbricazione per diversi problemi (risolti davvero?) Infatti in Inghilterra dopo l'avvio delle vaccinazioni per primi e con gran clamore arrivano i primi dubbi sulle razioni allergiche,, con annuncio di farlo ai soggetti allergici (milioni), anzi si, forse no ..come al solito. Mi chiedo quanta gente abbia davvero capito la differenza sostanziale tra autorizzazione e approvazione. Mi chiedo pure quanta gente ha capito che lo sperimentano in corso d'opera e che al momento non si sa manco con chiarezza se i malati guariti siano davvero immuni e per quanto tempo. Questi studi sono in atto, ma ci vorranno mesi per avere un quadro leggibile. Si crede che la gente non può capire, non ha gli strumenti culturali, non si interessa? Io credo che spiegato con chiarezza ed onestà intellettuale la gente capirebbe.  Il fatto che, stando ai sondaggi, la maggioranza delle persone non si vuole vaccinare, significa che la maggioranza capisce, o quanto meno intuisce. Quindi spiegazioni chiare  potrebbero innescare una partecipazione attiva invece dei sospetti.  In questa pandemia c' è una comunicazione davvero confuso che costituisce in sè un problema. E se nella prima fase ci si trovava assolutamente impreparati, nella seconda, con l'esperienza, si sarebbe dovuto fare molto meglio. Forse era necessario correre dei rischi, trovare un vaccino sarebbe essenziale per uscire dall'incubo. Che non è tanto la paura del virus, che c'è, ma per tutto quello che ha generato. Un' accelerazione violenta di un impazzimento collettivo già strisciante. E' sulle motivazioni che ho parecchi dubbi. la spinta a correre rischi è stata data dal valore politico ed economico del vaccino , o dal pensiero di quello che è la saluta degli individui, la cura per l'umanità? Voi che dite?? La mancanza di chiarezza può portare gravi conseguenze. Aver puntato tanto sul vaccino inducendo a pensare che la soluzione della pandemia è a portata di mano, cosa innescherà se i vaccini non funzionano??
La mia tristezza è che vedo un 'umanità che marcia divisa inconsapevole del destino comune.







Questa news proviene da altrestorie
( http://www.altrestorie.org/news.php?extend.4474 )


Render time:0.0291sec0.0066di queries.queries DB17. Memoria in uso:1,634kb