News: LAVORO A CASA - LE STRONZATE DI BRUNETTA ED IL SILENZIO DI DRAGHI
(Categoria: POLITICA)
Inviato da altrestorie
sabato 02 ottobre 2021 - 09:25:37


brunetta-dorme.jpgLo smart working sembra svuotare i centri delle città, intasati di auto che rendono l'aria irrespirabile. Visto che si parla di riscaldamento globale e di misure per contenerle, visto che Draghi ha fatto un appello all' Europa denunciando la mancata osservanza degli accordi di Parigi sul clima, uno che si aspetta? Che lo smart working venga allargato il più possibile per decongestionare i centri storici delle città. Invece no! Brunetta, il ministro (?)  dal 30 ottobre lo sospende!!  E perchè ? Perchè i commercianti, soprattutto bar e ristorazione, si lamentano di un forte calo delle vendite, perchè mancano tutti quelli che facevano colazione e pranzavano nelle pause di lavoro. I commercianti sono un forte bacino elettorale della destra, come è noto. Come si giudica un ministro che assume decisioni importanti non guardando all'interesse generale del paese e del pianeta, ma a quello che è il suo tornaconto politico personale? I commercianti ci perdono? Si organizzino. Portino le colazioni a casa di chi lavora. Comunque dato che sono tutti liberali a parole, ciò prevederebbe che chi non riesce a stare sul mercato chiude e sono cazzacci sua!! Non è che un paese può decidere in base agli interessi di una categoria. Come accade per i tassisti, per gli alberghieri , ecc ecc . Perciò questo paese è perennemente paralizzato e niente cambia mai. Ognuno troverà un aggettivo per qualificare l'inqualificabile ministro. Però mi stupisce che Draghi faccia silenzio , dopo aver richiamato all'impegno del rispetto del protocollo di Parigi sul clima. Quanta ipccrisia .



 



Questa news proviene da altrestorie
( http://www.altrestorie.org/news.php?extend.4493 )


Render time:0.0303sec0.0063di queries.queries DB17. Memoria in uso:1,620kb