News: L'ECONOMIA DI GUERRA TARGATA USA
(Categoria: MONDO)
Inviato da ferocibus70
lunedì 11 marzo 2024 - 17:55:46


zio sam.jpgL'economia USA è in buona parte fondata sulla guerra. Lo dicono i numeri. Il Ministero della Difesa ha un budget di 425 miliardi di $ più decine di miliardi extra stanziati dal governo al bisogno ed impiega  2.87 milioni di persone, di cui 1.4 milioni di militi attivi, 780.000 riservisti e più di 740.000 civili. E' la più grande azienda del paese. L'America del Nord spende 778 miliardi di dollari, pari al 3,7% del suo prodotto interno lordo, ma soprattutto pari al 39% dell'intera spesa militare di tutte le nazioni mondiali (1.981 miliardi di dollari). 



La Cina al secondo posto ne spende 252. Al terzo posto l'India con circa 70 miliardi e poi la Russia con circa 60. L'Italia è undicesima con "soli" 28 miliardi (fonte Ansa). Domanda retorica : ma l'Italia non è un paese la cui costituzione in pratica vieta la guerra, se non per la difesa dei confini??  Ecco perchè gli USA hanno bisogno di fare la guerra sempre. Direttamente o indirettamente. Dal 1945 in poi hanno scatenato, in media,  una guerra ogni 5 anni. Corea , Vietnam, Iraq, Afghanistan, più una guerra permanente a bassa intensità in Sudamerica. E quando non c'è  verso di farne se le inventano, le creano : la War on Drug, oppure la Guerra al Terrore. L'ultima in ordine di tempo è quella in Ucraina. In pratica   Putin, che è un delinquente non fraintendiamoci, è stato tirato per i capelli nell'invasione dell'Ucraina. Usando l'utile idiota Zelensky (delinquente quasi quanto Putin). Perchè l'ingresso nella NATO dell' Ucraina (di cui una buona parte della popolazione si sente russa!) è di fatto una minaccia diretta alla Russia. Perchè se l'Ucraina fosse entrata nella UE (e nella Nato) ci sarebbero stati basi militari americane ai confini della Russia. Immaginatevi cosa sarebbe successo se la Russia avesse posto sue basi militari in Sudamerica. Chi si ricorda cosa successe quando l'allora URSS voleva aiutare militarmente Cuba sotto attacco USA? Si arrivò sull'orlo della terza guerra mondiale.
La cosa comica è che la UE è completamente prona agli interessi USA, mentre noi europei avremmo tutto l'interesse a mantenere buoni rapporti con la Russia. E non si dica che non si può perchè Putin è un criminale. Sono criminali anche i governi di paesi come l'Egitto, gli Emirati ma tanti altri con cui la UE e i suoi  singoli paesi fanno affari. Sia chiaro non c'è alcuna difesa di Putin e della Russia, solo amara considerazione dei fatti. Perchè se si continua a considerare Putin il cattivo assoluto e gli altri degli innocenti angioletti, non si potrà mai arrivare ad una pace, perchè le premesse per un negoziato sono fasulle, truccate. Ultima considerazione. Ma a qualche europeo frega davvero qualcosa se l'Ucraina, paese che certo non può dirsi democratico, entra o meno nella UE? Abbiamo già Ungheria e Polonia che sono rette da governi fascistoidi, non c'è certo la necessità che entrino altri membri che hanno poca affinità con lo Stato di diritto.




.
Inviata da ferocibus70



Questa news proviene da altrestorie
( http://www.altrestorie.org/news.php?extend.4542 )


Render time:0.0341sec0.0075di queries.queries DB17. Memoria in uso:747,920b