News: UN COMMENTO DI CREMAGNANI
(Categoria: BROGLI ELETTORALI)
Inviato da altrestorie
mercoledì 26 settembre 2007 - 18:07:50

Il che significa, dichiara il capogruppo di FI in giunta Gregorio Fontana, " che sono andate distrutte molte altre decine di migliaia di schede elettorali oltre alle 51mila che già risultavano smarrite o distrutte."


Questo sotto è un commenti di Beppe Cremagnani ripreso dal sito Gli Imbroglioni.
Cremagnani è il regsita del film (anzi dei due film) sui brogli elettorali, fatto insieme a Diario, il periodico diretto da Deaglio.
giuseppe galluccio 26/9/07


Grazie, grazie a tutti coloro che continuano a seguire questo sito e che con le loro preziose scoperte aggiungono nuovi tasselli alla nostra inchiesta. Non so se avete letto sui giornali che la giunta per il senato ha deciso di sospendere il proprio lavoro di riconteggio perché ormai sarebbe in grado di garantire la perfetta regolarità del risultato. Che vergogna! La giunta si era presa l'impegno di ricontare le schede bianche e nulle. Poi ha ridotto il suo raggio di indagine a solo sette regioni. Alla fine ha controllato solo il 25% delle sette regioni e senza dare nessun risultato ufficiale, sostiene che non ci sarebbero grandi differenze fra i risultati ufficiali e quelli del riconteggio. E noi dovremmo berci una nuova verità ufficiale, dopo tutte le bufale che ci hanno propinato sull'andamento dello scrutinio?
Sentite questa notizia invece che i giornali non hanno pubblicato. E' tratta da un'agenzia ANSA del 20 di settembre, agenzia delle 13 e 13 per la precisione.Alla Camera la conta delle schede delle politiche 2006 rischia di diventare più difficile se non impossibile. Alla giunta delle elezioni di Monteciotrio, infatti, le cancellerie dei tribunali non hanno trasmesso molti dei plichi elettorali richiesti. Soprattutto in zone come Bolzano, Imperia, Udine e Toscana. Il che significa, dichiara il capogruppo di FI in giunta Gregorio Fontana, " che sono andate distrutte molte altre decine di migliaia di schede elettorali oltre alle 51mila che già risultavano smarrite o distrutte."

Letto?

E' abbastanza per sollevare pesanti dubbi sulla regolarità dei riconteggi? Intanto voglio informarvi che in questi giorni ho parlato con l'ottima professoressa Venera Tommaselli, la docente di Catania che per prima scoprì l'inganno delle bianche e nulle che non c'erano, ebbene dice che ancora oggi non riesce ad avere i dati dettagliati dal ministero. E da alcuni colleghi giornalisti che hanno rilasciato interviste nei documentari sulla notte delle elezioni sento dire che sono stati avvicinati "amichevolmente" da funzionari del ministero degli interni che in via del tutto amichevole appunto li hanno consigliati di lasciar perdere. E ancora le interrogazioni dei Comunisti Italiani e dei Radicali sulla notte delle elezioni presentate ad Amato già da parecchi mesi sono senza risposta. No



Questa news proviene da altrestorie
( http://www.altrestorie.org/news.php?extend.655 )


Render time:0.0310sec0.0049di queries.queries DB17. Memoria in uso:1,651kb